CRESA INFORMA n. 1/2019

880x290_charts_3

Boom della ristorazione in Abruzzo: +869 ristoranti (+26,3%) negli ultimi 8 anni

Negli ultimi 8 anni in Abruzzo le imprese della ristorazione con somministrazione registrate alle Camere di commercio sono aumentate del 26,3%, poco inferiore al +27,4% registrato dalla media nazionale, collocando la regione all’11° posto nella graduatoria delle regioni italiane nella quale emergono Sicilia (+50,5%), Campania (+39,8%) e Lazio (+37,3%). E’ quanto risulta dai dati resi disponibili da Unioncamere ed elaborati dal CRESA.  Alla fine di marzo 2019 i ristoranti hanno raggiunto in Abruzzo le 4.169 unità, pari al 2,9% del totale nazionale, facendo rilevare un numero di abitanti per ristorante (circa 315) ben al di sotto della media italiana (circa 422).

“Sebbene l’aumento di ristoranti abruzzesi sia poco inferiore a quello italiano – afferma il presidente del CRESA Lorenzo Santilli – rimane un settore molto attrattivo per le imprese considerando che nello stesso periodo il commercio al dettaglio ha subito al contrario un lieve calo e che il settore degli alberghi e ristorazione in genere è aumentato in misura minore”.

Il documento integrale è disponibile di seguito:

CRESA INFORMA n. 1/2019

Print Friendly, PDF & Email