CRESA INFORMA N. 7/2017

grafico
Abruzzo terza regione italiana per peso di imprenditrici tra le imprese giovani e totali

In Abruzzo al 30 giugno 2017 le donne guidano il 30,8% delle imprese giovani. Il risultato è molto positivo perché superiore al peso delle imprese guidate da donne tra quelle totali  (25,8%). Inoltre, questi valori sono più elevati dei dati italiani (rispettivamente 28,6% e 21,8%) e collocano la regione al terzo posto delle relative graduatorie nazionali per presenza femminile sia tra le imprese giovani (superata solo da Umbria e Molise) sia tra le imprese totali (superata solo da Molise e Basilicata). E’ quanto emerge dalle analisi svolte dal CRESA sui dati relativi al secondo trimestre 2017, forniti dalla banca dati Stockview di Infocamere, sistema informativo delle Camere di Commercio.

Tra le province abruzzesi emergono quelle di Chieti e Teramo nelle quali le donne sono più presenti tra le imprese giovani di quanto accada a livello regionale. Inoltre, come in tutte le regioni italiane, anche nelle province abruzzesi la presenza di donne tra i giovani imprenditori è ovunque maggiore che non tra gli imprenditori in genere, evidenziando una superiore propensione a affrontare il rischio imprenditoriale tra le giovani generazioni. A questo proposito emergono Teramo e Pescara dove le percentuali relative alle giovani imprenditrici superano di gran lunga quelle delle imprenditrici in genere.

In Abruzzo, come in Italia, le imprenditrici sono presenti tra le imprese giovani non solo nei settori (servizi alla persona: 66,6%; sanità e assistenza sociale: 59,5%; istruzione: 51,1%; alloggio e ristorazione: 32,9%) nei quali l’imprenditoria femminile è diffusa da tempo, ma anche in quelli tradizionalmente poco femminili (attività estrattive: 66,7%, attività professionali scientifiche e tecniche: 335,2%; attività finanziarie e assicurative: 29,5%).

La presenza di giovani imprenditrici raggiunge i valori più elevati per le attività professionali e quelle finanziarie a L’Aquila, per l’alloggio, l’istruzione e i servizi alla persona a Teramo, per la sanità a Pescara, e per le attività immobiliari e noleggio e servizi alle imprese a Chieti.

Il documento integrale è disponibile di seguito:

CRESA Informa 7-2017

Print Friendly, PDF & Email