Tag Archivio: congiuntura

Andamento Congiunturale 2017

L’andamento congiunturale delle imprese manifatturiere abruzzesi durante il 2017 è stato parzialmente incoraggiante in quanto è rallentata la flessione delle imprese attive e le esportazioni hanno mostrato risultati positivi. E’ quanto emerge dai dati elaborati dal CRESA e pubblicati nel fascicolo n. 1-4/2017 di Congiuntura Economica Abruzzese.

Continua a leggere

INDAGINE CONGIUNTURALE SULLE IMPRESE MANIFATTURIERE I TRIMESTRE 2016

Variazioni percentuali rispetto al I trimestre 2015 PRODUZIONE +8,8% FATTURATO +7,2% EXPORT +6,7% OCCUPAZIONE +0,6% Il sistema industriale regionale conferma la ripresa con incrementi tendenziali tra il 6 e il 10% di produzione, fatturato, export, ordini interni ed esteri. Anche i livelli occupazionali, dopo anni, tornano ad aumentare su base trimestrale e annua. La crescita, che fino alla fine del

Continua a leggere

CONGIUNTURA ECONOMICA ABRUZZESE N. 3/2015

LA MANIFATTURA ACCELERA NEL TERZO TRIMESTRE 2015

SEGNALI INCORAGGIANTI ANCHE DA ALTRI SETTORI, MA LA STRADA È LUNGA

Nei primi tre trimestri del 2015 l’attività economica in Abruzzo ha mostrato un ulteriore generale recupero. Con riferimento a questo periodo, i risultati delle rilevazioni della Banca d’Italia sulle imprese manifatturiere abruzzesi con almeno 20 addetti sono positivi: quasi il 60% degli imprenditori intervistati ha dichiarato un fatturato in crescita rispetto al 2014. La ripresa delle vendite dalle imprese esportatrici si è estesa anche a quelle che operano per lo più sul mercato interno.

Continua a leggere

Indagine congiunturale sulle imprese manifatturiere: I trimestre 2015

PRODUZIONE 1,2% FATTURATO 0,3% FATTURATO ESTERO 3,0% OCCUPAZIONE -1,6%

(Variazioni % rispetto al I trimestre 2014)

I risultati della rilevazione sul I° trimestre 2015 sono moderatamente positivi. Si evidenzia una accelerazione del settore manifatturiero abruzzese dopo la fase di rallentamento che aveva caratterizzato la seconda metà dell’anno passato. La contenuta portata della ripresa non si è riflettuta sulle dinamica occupazionale tendenziale che continua a restare negativa. Segnali incoraggianti vengono dai principali settori di specializzazione della regione.

Continua a leggere
1 2 3 5