Temi e Problemi n. 3/2018: BENESSERE ECONOMICO E SOGGETTIVO

ABruzzESi e BENESSERE ECONOMICO E SOGGETTIVO

Il CRESA, prendendo spunto dal progetto nazionale BES dell’Istat, continua ad approfondire aspetti della società regionale che ne determinano il grado di benessere e ne influenzano una possibile crescita equa e sostenibile. Si tratta di argomenti di interesse comune oltre che specialistico, esposti con un linguaggio chiaro e semplice, con i quali ci si rivolge non più solo o prevalentemente agli esperti e agli addetti ai lavori ma a tutti coloro che vogliono conoscere la regione.

Nel report Benessere economico e soggettivo, si parlerà di reddito disponibile pro capite, di disuguaglianza nella distribuzione della ricchezza, di rischio di povertà, di grave deprivazione materiale, di qualità dell’abitazione, di difficoltà economiche soggettive, di bassa intensità lavorativa, di soddisfazione per la vita e per il tempo libero e di aspettative per il futuro.

 

Il reddito

Rispetto al 2004 l’aumento del reddito disponibile pro capite è stato assai più consistente che a livello nazionale (10% contro 6%) tuttavia esso nel 2015 ammonta in regione a 15.608 €, pari all’89% della media Italia. Forte è la disuguaglianza nella sua distribuzione: il 20% più ricco della popolazione percepisce un reddito 5 volte superiore rispetto al 20% più povero e tale differenza tende ad aumentare più velocemente che nel Centro-Nord.

Il reddito disponibile pro capite[1] ammonta in regione nel 2015 a € 15.608, che corrisponde all’89% del reddito medio nazionale (€ 17.826) ed è superiore al solo valore relativo al Mezzogiorno. L’Abruzzo si colloca al 13° posto della classifica delle regioni italiane, capeggiata dal Trentino con 22.188 € e chiusa dalla Calabria con 12.237 €. Rispetto all’anno precedente il reddito pro capite aumenta dell’1,8%, assai più che a livello Italia (0,9%). Nel confronto con il 2004 l’incremento è del 10% contro il 6% medio nazionale risultante da un 6% del Nord, un 3% del Centro e un 10% del Mezzogiorno.

____

[1] Reddito medio disponibile pro capite: rapporto tra il reddito disponibile delle famiglie consumatrici e il numero totale delle persone residenti (in euro)

 

Scarica pubblicazione in formato Pdf:

Temi e Problemi n.3/2018: BENESSERE ECONOMICO E SOGGETTIVO

Print Friendly, PDF & Email